Fuggì con 17enne
Giovane espulso
trovato e fermato

Tarek Abbassi abbraccia la giovane in una foto su Fb
Tarek Abbassi abbraccia la giovane in una foto su Fb
 
18.11.2018

VICENZA/ANCONA. I poliziotti della questura di Vicenza e Ancona hanno trovato e fermato Tarek Abbassi, tunisino di 21 anni, irregolare e finito più volte in manette per droga, già colpito da un provvedimento di espulsione e denunciato nei giorni scorsi per sottrazione consensuale di minore. Il giovane era infatti fuggito con una 17enne vicentina, caso di cui si era occupata anche la trasmissione di Rai Tre "Chi l'ha visto?". Nei suoi confronti sono state avviate le procedure di espulsione.

 

Il 21enne è stato rintracciato a Chiaravalle, in provincia di Ancona. Ieri pomeriggio è scattata l'irruzione da parte degli agenti della squadra mobile di Vicenza e Ancona nella casa di via Marconi, dove Tarek, che si era nascosto in un armadio, si trovava con il fratello: sono in corso procedure di espulsione anche nei confronti di quest’ultimo, al quale è stato trattenuto il passaporto.  

 

Come detto il giovane tunisino era stato colpito da un provvedimento di espulsione già a metà settembre, ma l'aereo che avrebbe dovuto riportarlo in Tunisia aveva avuto un guasto, facendo saltare il rimpatrio. Da allora aveva fatto perdere le proprie tracce.

 

Il tunisino aveva intrapreso una relazione con una 17enne vicentina allontanandola dalla famiglia d'origine, facendole abbandonare la scuola e costringendo i genitori della ragazza a numerose denunce di scomparsa. Il giovane, descritto dagli inquirenti come violento e pericoloso, aveva anche intimidito la madre della minore minacciandola di morte e di non farle più rivedere la figlia.

L'ultima fuga della ragazza risale al 24 ottobre ed è terminata mercoledì novembre, dopo che la madre, disperata, si era rivolta alla trasmissione di Rai Tre "Chi l'ha visto?" per lanciare un drammatico appello.

 

CORRELATI