Ordinanza di sgombero per i nomadi in via Piazzon

A.F. 13.07.2018

Arrivati e fatti sgomberare nel giro di una mattina. Sono ritornati i nomadi qualche giorno fa ma la polizia locale “Unione Terre del Retrone” li ha fatti allontanare in poche ore. E’ accaduto pochi giorni fa quando al Comando di viale Risorgimento sono arrivate numerose segnalazioni da aziende e residenti di via Piazzon che informavano della presenza di camper di rom parcheggiati lungo la strada. Immediatamente sul posto è arrivata la pattuglia che ha ordinato ai nomadi di andare via, facendoli allontanare dal territorio creatino. «Si tratta di persone che abbiamo identificato da tempo – afferma il comandante, Luigi Martino – che si spostano fra Vicenza, Altavilla e Creazzo. Ringraziamo i cittadini della segnalazione e li invitiamo, qualora l’episodio si ripetesse, si informarci tempestivamente in modo tale che possiamo agire subito». Non è la prima volta che la polizia locale effettua questo tipo di interventi: poche settimane fa la pattuglia aveva allontanato cinque roulotte a Sovizzo, lungo via Cordellina, che si erano accampate in un parcheggio che si affaccia sulla strada ed anche ad Altavilla nel parcheggio sterrato dell’Acquapark, dove erano presenti diversi caravan di rom. • © RIPRODUZIONE RISERVATA