L’Aido premia il comitato dei genitori

L’assessore Carmela Maresca
L’assessore Carmela Maresca
Antonella Fadda 16.12.2018

È andato al Comitato Genitori il riconoscimento morale del premio Aido “Notte di Natale” di Creazzo. Una serata di festa che ha coinvolto tante persone per il premio arrivato alla 28° edizione. E’ stata la chiesa di San Marco ad ospitare la cerimonia che ha visto protagonisti le mamme e papà degli studenti creatini, presieduti da Tania Rossi, che hanno ricevuto il premio per la “partecipazione attiva alla vita della scuola, promuovendo e sostenendo iniziative utili al buon funzionamento della stessa, a beneficio di tutti gli studenti delle scuole del comprensorio di Creazzo. A loro va il grazie di tutta la comunità”. A consegnare il premio il vicesindaco, Carmela Maresca, e il presidente del gruppo donatori organi locale, Lino Alba. «Il loro supporto è davvero molto importante – ha detto Maresca - Non ultimo durante trasloco che si è reso necessario dopo i lavori per la messa in sicurezza della scuola Manzoni avvenuto in modo volontario, gratuito, e in tempo da record». Il presidente Alba, a sua volta, ha voluto ringraziare tutti quelli che in 28 anni hanno ricevuto il riconoscimento e quelli che, con le segnalazioni dei cittadini, potranno riceverlo. «Grazie anche a chi, in vari modi, collabora per questo evento», ha aggiunto. Erano presenti alla serata i rappresentanti di Aido provinciale, Chiara Urbani, e del Centro servizi per il volontariato, Gianfranco Cappozzo, che hanno voluto ribadire l'importanza dei valori della donazione e del volontariato. Ad animare la serata ci ha pensato il complesso vocale “Libera Cantoria Pisani” di Lonigo, diretta dal maestro Filippo Furlan che hanno entusiasmato il pubblico con il loro repertorio di canti a cappella e libere interpretazioni spaziando dalla musica gregoriana e natalizia alle arie di De Marzi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA