Botte in ascensore
L'ex assessore
picchia l'ex pm

Un’aula di tribunale, dove saranno confrontate le due versioni e verrà fatta chiarezza. ARCHIVIO
Un’aula di tribunale, dove saranno confrontate le due versioni e verrà fatta chiarezza. ARCHIVIO
Diego Neri13.02.2018

VICENZA. Il commercialista vicentino, ex assessore della prima giunta Hüllweck, Marco Faresin, 84 anni, è stato rinviato a giudizio e dovrà comparire in tribunale. Deve rispondere di lesioni personali aggravate: avrebbe picchiato con estrema violenza l’ex pubblico ministero, oggi avvocato e docente universitario, Tonino De Silvestri, 74 anni. Il movimentato episodio sarebbe avvenuto nel vano ascensore del palazzo dove il legale abita e dove l’imputato aveva lo studio. All’origine della lite un comportamento maleducato che Faresin avrebbe avuto nei confronti della moglie dell’avvocato, che se n’era lamentato ricevendone in cambio un pugno. Faresin si difende: «Anche lui mi ha picchiato».

Condividi la notizia