Un’idea da pensionato In bicicletta a Capo Nord

I quattro ciclisti che hanno affrontato il viaggio a Capo Nord. NICOLI
I quattro ciclisti che hanno affrontato il viaggio a Capo Nord. NICOLI
L.N. 28.11.2018

Hanno percorso in bicicletta 4.470 chilometri in 45 tappe dal Vicentino a Capo Nord. “L’impresa della vita” dicono. E qualche giorno fa hanno raccontato l’avventura in una serata organizzata dal Comune di Arcugnano, assessorato allo sport, presente il sindaco Paolo Pellizzari, in un’affollata sala consiliare, ripercorrendo il viaggio con immagini, video e aneddoti. Loro sono Daniele Gastaldi, 62 anni, di Torri di Arcugnano; Franco Bertoncello, 64 di Torri di Quartesolo; Daniele Gaspari, 68 anni di Vicenza, e Giuseppe Gualtiero, 66 anni di Marano. I “fantastici 4”, appassionati di ciclismo, sono partiti da Marano il 15 giugno e sono approdati a Capo Nord il 31 luglio. Hanno attraversato l’Austria, tutta la Germania “privilegiando piste ciclabili o comunque percorsi lontani da quelli più trafficati” precisa Daniele Gastaldi, e poi Danimarca, Norvegia su fino alle isole Lofoten per raggiugere Capo Nord. «Esperienza meravigliosa, che ricorderemo per sempre – continua Gastaldi – è ancora dentro di noi. E ci ha dato una forza interiore incredibile». Ad Arcugnano hanno raccontato come è nata l’idea, l’organizzazione del viaggio, le attrezzature, le bici utilizzate, mountain bike o bici da corsa, gli zaini da 20 chili, l’abbigliamento e il costo. Che non è stato poco. «Abbiamo percorso ogni giorno dai 90 ai 130 chilometri. Non avevamo appoggi. Abbiamo dormito in ostelli, alberghi. Era tutto organizzato. A Bergen in Norvegia abbiamo fatto il primo giorno di pausa dopo 19 di viaggio. Abbiamo percorso una miriade di fiordi, abbiamo preso 26 traghetti, affrontato 43mila metri di dislivelli, la Norvegia è molto frastagliata, la Danimarca invece più pianeggiante. Con il tempo siamo stati fortunati, poca la pioggia. Alcuni turisti in moto che rientravano ci avevano raccontato di giorni e giorni di acqua. Dopo l’esperienza del viaggio in bici Vienna-Bratislava-Budapest lo scorso anno, ci siamo detti: ma non finiamo qua vero? Così è partita l’idea. Era da un po’ che ne parlavamo. Io sono andato in pensione lo scorso anno e quindi adesso o mai più. Ci abbiamo messo mesi ad Abbiamo ancora nel cuore le immagini dell'avventura». • © RIPRODUZIONE RISERVATA