Tremila alberi in paese Ora verranno schedati

I danni causati al marciapiede dalle radici di un albero. NICOLI
I danni causati al marciapiede dalle radici di un albero. NICOLI
L.N. 26.01.2019

Un registro di tutti gli alberi del paese. Che tra i parchi e lungo le strade sono quasi tremila. È uno degli obiettivi dell’assessore all’ambiente Roberto Scapin “per avere la schedatura delle piante nel territorio, considerato anche l’importante lavoro che stiamo portando avanti sul verde pubblico” precisa. In queste settimane sono in corso alcuni abbattimenti e potature, programmate dall’Amministrazione per motivi di sicurezza. E sulle quali ci sono state alcune polemiche. «Spiace dover eliminare alcune piante – continua l’assessore Scapin – a noi per primi, ma non possiamo mettere a rischio la sicurezza dei cittadini. Abbiamo scritto anche ad alcuni privati, che hanno nelle loro proprietà alberi altissimi che richiedono una manutenzione straordinaria». In questi giorni gli abbattimenti interessano zona della Perara ma anche via IV Novembre. «Ci sono alcuni tigli altissimi che hanno rovinato completamente i marciapiedi, a neanche cinque metri uno dall’altro. Hanno praticamente divelto il passaggio pedonale, una mamma con un passeggino o un anziano farebbero fatica a camminare. Senza contare che alcuni alberi limitavano la visibilità delle auto. Come amministrazione abbiamo l’obbligo di intervenire. E comunque prima di farlo ci sono stati sopralluoghi con ufficio tecnico e ufficio ambiente e ci siamo confrontati con il sindaco. Alla Perara sono stati abbattuti alberi ammalati e altri che stavano danneggiando i sottoservizi. Siamo stati costretti ad intervenire». Ma il Comune assicura che sono già previste nuove piantumazioni, da marzo, si partirà dalla festa degli alberi, e si lavora anche sulla manutenzione del verde. «Stiamo facendo un lavoro importante anche di potature – continua Scapin – con tre squadre all’opera a Tavernelle, in piazza De Gasperi e anche in via Bologna e via Leopardi. Alcuni interventi sono stati programmati ora che abbiamo le risorse per farlo». Investimento complessivo per il Comune di 40mila euro. «Stiamo procedendo con abbattimenti mirati comunque – conclude l’assessore all’ambiente – dove possibile gli alberi vengono mantenuti». • © RIPRODUZIONE RISERVATA