La biblioteca si rinnova Spazio bimbi migliorato

L’esterno della biblioteca civica di Altavilla
L’esterno della biblioteca civica di Altavilla
Luisa Nicoli 08.01.2019

Il 2019 sarà l’anno del completamento degli arredi della biblioteca. Previsto infatti un investimento di 45mila euro nel piano opere per diversi locali della struttura di via Monico. «Andremo a sistemare parte dell’atrio, dell’accesso, dell’emeroteca e l’area caffè – spiega il vicesindaco e assessore alla cultura Carlo Dalla Pozza – con l’obiettivo di rendere gli spazi più accoglienti. Inoltre un intervento è previsto anche sulla veranda verso il giardino, che già viene utilizzata come sala per ospitare le mostre e come aula studio: sarà arricchita con altri arredi, con un mobile libreria in legno massiccio e con alcuni tavoloni nei pressi delle vetrate, nello stile di una classica biblioteca. Finora avevamo utilizzato arredi di rimedio». I 45mila euro saranno destinati anche al primo piano, in particolare per lo spazio bimbi. «Andremo a rinnovare tutta l’area – continua Dalla Pozza – con nuovi scaffali e con la creazione di un piccolo emiciclo, dalla forma di un anfiteatro, per gli incontri con le maestre, per gli appuntamenti con le letture animate. Con elementi adatti all’età dei più piccoli. Così dovremo riuscire finalmente a dare una ormai definitiva conformazione all’intera biblioteca». In questi giorni il gruppo dei giovani volontari, oltre al tradizionale orario di apertura, ha assicurato la possibilità di attivare l’aula studio anche in momenti extra, come avvenuti anche nei giorni delle festività natalizie. «E’ apprezzabile che ci sia un gruppo di ragazzi che con il gestore della struttura, l’Auser Banca del Tempo, assicura questo servizio agli studenti – continua Dalla Pozza – noi cerchiamo di accogliere tutte le proposte che ci vengono presentate. Ci siamo resi conto che le iniziative che partono direttamente dai giovani hanno un peso diverso e quindi cerchiamo che siano gli artefici dei progetti locali. Disponibili a concedere anche gli spazi comunali per cineforum, conferenze, incontri. Anche la parrocchia ci ha chiesto, per alcune iniziative giovanili, l’auditorium della biblioteca». Dal 23 gennaio inoltre la struttura di via Monico ospiterà una serie di incontri di approfondimento biblico. • © RIPRODUZIONE RISERVATA