Grave a 37 anni dopo il volo dalla finestra del primo piano

A. C. 30.11.2018

Un giovane di 37 anni, originario dell’India, residente in paese in via Perosi, è stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Vicenza a seguito dei gravi traumi, riportati nella caduta da una finestra del primo piano della sua abitazione. Sono stati alcuni passanti, che hanno visto il corpo riverso sull’asfalto, a dare l’allarme al 118. Dal nosocomio di Arzignano è arrivata un’ambulanza del Suem. I medici hanno soccorso il ferito ed hanno subito capito la gravità delle condizioni di salute dell’uomo tanto che hanno indirizzato direttamente l’ambulanza all’ospedale San Bortolo. Secondo la prima ricostruzione da parte dei carabinieri, sembra che la caduta sia stata scaturita da un gesto di autolesionismo da parte del giovane, che abbia approfittato di un momento in cui non fosse osservato dai familiari. Già in passato sarebbero avvenuti tentativi analoghi, ma in quelle circostanze la presenza dei familiari ha evitato tragiche conseguenze. Sul posto si sono recati i carabinieri della stazione di Trissino, che dovranno stabilire la causa e l’esatta dinamica della caduta del giovane indiano, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Bortolo di Vicenza. • © RIPRODUZIONE RISERVATA