Telefonino in aula
Chi viene scoperto
lavora per la scuola

Uno studente con il cellulare in classe. ARCHIVIO
Uno studente con il cellulare in classe. ARCHIVIO
VE.MO.02.10.2018

VALDAGNO. Note sul registro, sospensioni, addirittura lavori socialmente utili a scuola. Sono queste, oltre ovviamente al ritiro dell'apparecchio, le sanzioni previste nelle scuole valdagnesi in caso di uso non consentito del telefonino. Al Comprensivo 2 è previsto addirittura che gli allievi recidivi siano "condannati" a svolgere piccoli lavori a favore della scuola, come mettere in ordine la biblioteca o sistemare i laboratori, sempre sotto il controllo degli insegnanti. All'istituto "Marzotto-Luzzatti" la sospensione nei casi più gravi più arrivare a due settimane.