«Perseguita l'ex
e sfregia il suo
ragazzo: 2 anni»

La persecuzione viaggiava anche attraverso i messaggi su WhatsApp
La persecuzione viaggiava anche attraverso i messaggi su WhatsApp
I.T. 22.12.2018

VALDAGNO. Due anni e quattro mesi di reclusione per avere perseguitato per quasi un anno l'ex fidanzata e per avere sfregiato al viso con un taglierino il suo nuovo ragazzo. E' la pena che ieri il gip di Vicenza ha inflitto a un tunisino di 34 anni che per un lustro aveva avuto una relazione con una studentessa di Valdagno, oggi 27enne. Quando al pesante stalking e alle minacce di morte era seguita l'aggressione al nuovo fidanzato con un sfregio, il tribunale aveva ordinato l'allontanamento del magrebino dai luoghi frequentati dalla coppia. Ieri nel processo con il rito abbreviato il gup Roberto Venditti ha accolto le richieste del pm Serena Chimichi.