Cornedo Un guard rail per proteggere la cabina del metanoCornedo | Cornedo

Un guard rail per proteggere la cabina del metano

A.C. 23.08.2018

Ottanta metri di guardrail per mettere in sicurezza la cabina di distribuzione del metanodotto Brogliano-Schio, realizzato di recente. La protezione metallica è stata collocata lungo la strada provinciale “Priabonese” a ridosso dell’incrocio per Castelgomberto. In questo tratto le sbandate di automezzi, che affrontano la semicurva a velocità elevata, nonostante la presenza di un incrocio molto trafficato e il limite di velocità sia di 70 chilometri orari, sono frequenti. Un mese fa una Citroen è finita sul prato adiacente la carreggiata e la ragazza, che era alla guida, se l’è cavata con varie contusioni, mentre l’auto è stata rottamata. La cabina che serve il paese e l’area industriale nord di Castelgomberto è stata costruita a ridosso dell’arteria provinciale nell’unico spazio utile disponibile, perché a meno di un centinaio di metri si sta realizzando la Nuova Superstrada Pedemontana Veneta. Quanto mai necessaria, quindi, è stata la collocazione del guardrail da parte della ditta appaltatrice, che ha realizzato il metanodotto, per evitare che la cabina sia centrata da qualche automezzo che sbanda, specialmente quando il manto stradale diventa scivoloso per la pioggia. • © RIPRODUZIONE RISERVATA