Riaperta via Zaia con senso unico e percorso pedonale

Via Zaia a senso unico.  A.C.
Via Zaia a senso unico. A.C.
A.C. 10.07.2018

I residenti di Monte Schiavi, la frazione collinare di Castelgomberto, ora sono più vicini al centro storico del paese. Via Zaia, la strada, che sale dall’arteria provinciale “Peschiera dei Muzzi”, all’altezza dell’incrocio di via XXV aprile, è stata aperta a senso unico. Il percorso dapprima attraversa la contrada omonima e poi s’inerpica lungo la dorsale boschiva fino a raggiungere la strada comunale di Monte Schiavi. Per gli automobilisti è una scorciatoia, perché in poco meno di mezzo chilometro si arriva all’abitato collinare, che finora era raggiungibile percorrendo la strada comunale lunga un paio di chilometri, che sale dall’incrocio di via Chiuse. Per gli appassionati della passeggiata ora c’è l’opportunità di utilizzare il percorso pedonale, che si snoda a fianco della carreggiata. Il senso unico è stato dettato dalla scelta di lasciare lo spazio per il percorso pedonale, riducendo la larghezza della carreggiata. Via Zaia è stata aperta per il passato, ma a seguito di successivi smottamenti e cedimenti del ciglio di strada verso valle è stata sbarrata al traffico. Prima della riapertura sono stati eseguiti i lavori di drenaggio, la scarpata a sud è stata messa in sicurezza con la tecnica delle terre armate e sono seguite la collocazione di guardrail e l’asfaltatura per una spesa di circa 430 mila euro. «Un bel lavoro - ha spiegato Ferruccio Colpo, pensionato del posto anche a nome di altri residenti -. Ora ci sentiamo più vicini al paese con questa strada». • © RIPRODUZIONE RISERVATA