La fibra ultraveloce arriva a 700 utenze Lavori per otto mesi

Lavori per la posa della fibra.  A.D.I.
Lavori per la posa della fibra. A.D.I.
A.D.I. 01.08.2018

Sono circa 700 le abitazioni e le imprese che saranno raggiunte dalla fibra ultraveloce in modalità Ftth (Fiber to the home). Prosegue il piano di cablaggio di Open Fiber. A Calvene l’investimento è di 200.000 euro con inaugurazione dei cantieri per la posa della fibra ottica. Il sistema consentirà di navigare ad una velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo. I lavori dureranno circa 8 mesi. Il progetto è possibile grazie alla convenzione firmata tra il ministero per lo Sviluppo economico, la Regione, il Comune e Infratel Italia. La convenzione ha permesso l’emissione di un bando di gara vinto da Open Fiber. La rete sarà data in concessione per 20 anni a Open Fiber, che ne curerà anche la manutenzione, e rimarrà di proprietà pubblica. «La fibra ultraveloce è fondamentale per il nostro comune - spiega il sindaco Andrea Pasin -. Ecco perché gli uffici tecnici si sono subito messi al lavoro con Open Fiber al fine di fornire tutto il supporto necessario e ottimizzare così tempi e risorse. Gli interventi saranno poco invasivi per i cittadini, mentre i vantaggi saranno notevoli e riguarderanno, ad esempio, lo streaming online e la videosorveglianza, con servizi e opportunità che miglioreranno la vita di tutti». «In tutte le aree in cui stiamo lavorando, e quindi anche a Calvene, cerchiamo di ridurre al minimo i disagi per i cittadini», sottolineato il regional manager veneto cluster C&D, Federico Cariali». «Grazie ad un’infrastruttura di circa 7 km cableremo tutte gli edifici pubblici e privati di Calvene», spiega Maurizio Bua, field manager del Veneto per Open Fiber. • © RIPRODUZIONE RISERVATA