Ignora l’alt Inseguito e fermato Perde 8 punti

S.D.M. 31.10.2018

Non si ferma all’alt dei carabinieri e, una volta raggiunto a Villaverla, si ritrova con otto punti in meno sulla patente. Il movimentato episodio si è verificato l’altra notte, intorno alle 3.30. Una pattuglia della Tenenza di Dueville stava svolgendo un controllo lungo la strada statale Pasubio a Costabissara, quando ha intimato l’alt a una Renault Clio. Il conducente, però, ha proseguito la marcia incurante della segnalazione dei militari. Gli uomini dell’Arma hanno inseguito l’automobilista che è stato bloccato dopo circa sei chilometri a Villaverla. L’uomo, un cittadino di origine peruviana, di 47 anni, residente nel Thienese, si è giustificato della mancata fermata dicendo che era stato “preso dal panico” in quanto consapevole di non avere con sé la patente. I carabinieri l’hanno multato per non per non essersi fermato all’alt, per non essere in possesso della patente e anche per aver utilizzato il telefono cellulare mentre guidava, con il risultato che complessivamente gli sono stati decurtati otto punti. Sottoposto all’etilometro, il controllo non ha rilevato presenza di alcol nel sangue. • © RIPRODUZIONE RISERVATA