Devolvono
il "gettone"
al campanile

Il campanile di Villaverla. ARCHIVIO
Il campanile di Villaverla. ARCHIVIO
Giulia Armeni28.08.2018

VILLAVERLA. Rinunciano al gettone di presenza per il loro impegno amministrativo per devolverlo alla ristrutturazione del campanile. L'iniziativa è dei consiglieri di minoranza del gruppo “Villaverla e Novoledo - Cittadini Insieme” che hanno deciso di destinare i loro introiti, da qui alla fine dell'amministrazione, a questo progetto.

Sono perfettamente consapevoli che si tratti di una cifra simbolica, se si considera che il valore di un gettone è 13,55 euro: Andrea Vezzaro ha ricevuto l'anno scorso 73 euro che, moltiplicati per i quattro consiglieri, diventerebbero 292, mentre la stima di quanto potranno donare da qui al 2021 è di 1.168 euro.

La somma che la parrocchia di san Domenico dovrà sborsare per il restauro è di 250 mila euro.
L'amministrazione, dal canto suo, aveva stanziato per questo intervento 10 mila euro. L'area del campanile è transennata dal 2016, per motivi di sicurezza, dopo che sono caduti calcinacci. I lavori dovrebbero iniziare a febbraio del prossimo anno