Addio alla spesa
Frutta e verdura
prelevate a scuola

Alcuni studenti impegnati nell'orto. FOTO G.AR.
Alcuni studenti impegnati nell'orto. FOTO G.AR.
Giulia Armeni16.05.2018

VILLAVERLA. Per crescere bene, l'alimentazione, sana, è fondamentale. E per imparare a nutrirsi correttamente e a capire quali prodotti prediligere, la regola principale, la più semplice, rimane quella di “mangiare meno dallo scaffale e più dalla natura”. Una filosofia che nelle scuole di Villaverla e di Novoledo è stata presa alla lettera, portando alla creazione di veri e propri orti didattici nei cortili degli istituti primari e secondari del paese. Obiettivo, produrre verdura e frutta da mangiare a casa e da usare per il laboratorio scolastico di cucina.