«Tangente?»
Ex dirigente
a processo

Il municipio di Thiene dove lavorava il dirigente
Il municipio di Thiene dove lavorava il dirigente
11.10.2018

THIENE. Un prestito di mille euro chiesto da un dirigente del Comune di Thiene nel 2015 a un professionista di Zanè, inizialmente garantito da un assegno postdatato, avrebbe dovuto trasformarsi in tangente. È l'ipotesi per la quale il dirigente di 62 anni, con il quale poi il Comune ha poi rescisso il contratto di lavoro, è stato rinviato a giudizio con l'ipotesi di "induzione indebita a dare o promettere utilità".

È successo quando il direttore dell'Ufficio tecnico thienese dell'epoca ha chiesto che il prestito gli fosse abbonato in cambio del rilascio del permesso che sbloccava il cantiere di un cliente dell'architetto creditore. Che a quel punto si era subito rivolto ai carabinieri. Sarà processato con il rito abbreviato.