Lavori in dieci strade per rifare asfaltature dossi e illuminazione

Alcuni operai al lavoro.  ARCHIVIO
Alcuni operai al lavoro. ARCHIVIO
S.D.M. 02.08.2018

«Stiamo lavorando per la sicurezza sulle strade». Spiega così l'assessore ai lavori pubblici Gianfranco Santorso l'impegno preso dall'Amministrazione Cortese nel programmare alcuni interventi di asfaltatura, con la realizzazione di dossi rallentatori e attraversamenti pedonali luminosi. «Con i soldi in bilancio siamo riusciti a progettare opere per 165 mila euro – ha dichiarato -. Solo per le asfaltature, che riguarderanno le vie Roma (dalla rotonda alla sede dell'ufficio tecnico), Veneto (dal Vulcano alla zona industriale) e dei Salici, dove verranno realizzate anche delle prese per l'acqua piovana, abbiamo preventivato circa 130 mila euro. Sappiamo benissimo che ci sono altre strade in sofferenza, basta pensare alle vie San Pietro e Madonnetta, ma abbiamo dovuto fare una scelta. Si tratta di arterie principali di Sarcedo che non venivano più asfaltate da quasi 40 anni, con tutti i problemi di usura che comportano». A questo stanziamento, l'Amministrazione ha poi aggiunto oltre 35 mila euro che serviranno per la realizzazione di tre dossi rallentatori nelle vie Casoni, Salbega e Villa Capra. «Il cantiere interesserà anche la messa in sicurezza di tre attraversamenti pedonali migliorando l'illuminazione: il primo in via Gen Dalla Chiesa, il secondo in via San Giuseppe e il terzo in via Veneto - prosegue l'assessore Santorso -. I lavori dovrebbero iniziare in autunno e durare circa una decina di giorni, quindi i disagi per i cittadini saranno limitati. Si partirà dalle asfaltature e poi si proseguirà con i dossi rallentatori e gli attraversamenti pedonali luminosi protetti». • © RIPRODUZIONE RISERVATA