Thiene Rugby in meta coi giovani, 25 anni dopoThiene | Thiene

Rugby in meta coi giovani, 25 anni dopo

Il direttivo che ha fatto ripartire il rugby thienese insieme all’assessore allo sport Michelusi. FOTO STELLA
Il direttivo che ha fatto ripartire il rugby thienese insieme all’assessore allo sport Michelusi. FOTO STELLA
Alessandra Dall’Igna 07.07.2018

A distanza di 25 anni dall’addio al grande Titanus Rugby, in città nasce una nuova squadra che mira a ravvivare la passione thienese per il pallone ovale. La società si chiama Rugby Thiene Asd e nasce dopo tre anni di crescita - sia per numero di giocatori, sia per numero di allenatori e personale attivo - dalla costola thienese del Rugby Alto Vicentino. Nel 2015 infatti un gruppo di appassionati, tra cui alcuni ex giocatori della Titanus, ha cominciato ad investire a Thiene per sviluppare il gioco del rugby, assente dagli anni ’90, quando la Titanus Rugby cessò l’attività. La volontà della nuova società è quella di ripartire dalla base, promuovendo il mini-rugby dedicato a ragazzi e ragazze dai cinque ai dodici anni: un vivaio che in questi tre anni è cresciuto in maniera esponenziale, passando dagli otto iscritti della prima stagione agli attuali 45. «Il ritorno del rugby a Thiene ci riempie tutti di soddisfazione - ha affermato Giampi Michelusi, assessore allo sport, accogliendo la nuova società –. Sulla scia di quanto era avvenuto nel 2012 con il Calcio Thiene stiamo lavorando intensamente per sostenere il mondo associativo sportivo e incentivare, oltre alla crescita dello sport, anche il ritorno di importanti realtà sportive». A guidare la rinascita del rugby in città è il direttivo composto da Carlo Costa, ex giocatore Titanus ed ora presidente del Rugby Thiene Asd, affiancato da Massimo Faccipieri e Roberto Moro. A dar loro una mano, oltre al responsabile tecnico Massimo Zanon, una ventina di persone attive nelle varie mansioni; in particolare, in organico ci sono nove allenatori, tra cui cinque ex giocatori a vari livelli, che coprono le attività di mini-rugby under 6, under 8, under 10 e under 12 ospitate nel campi di via Ca’ Pajella. «Le attività della società saranno varie – ha illustrato il presidente Costa - sia in campo, con gli allenamenti mirati per il mini-rugby, gli stage tecnici, la partecipazione a tornei e gare della federazione, sia fuori campo con l’adesione a Thiene Sport Estate, la presenza ad alcuni Grest provinciali con attività di Touch-rugby e Tag-rugby, nelle scuole del thienese con le “giornata dello sport” e con attività formative legate al gioco del rugby e all’aspetto educativo, il cosiddetto fair-play, del mondo del rugby». «Non possiamo che essere soddisfatti per la nascita di questa nuova società, la settima in provincia di Vicenza - ha precisato Francesco Grosso della Federazione Italiana Rugby - che ha tutti i presupposti per avere un grande successo». Nella prossima stagione sportiva dunque il Rugby Thiene Asd si occuperà di mini-rugby, una forma di rugby capace di sviluppare non solo le doti fisiche ed atletiche dei giocatori più giovani, ma anche il rispetto dell’avversario, dell’arbitro e delle regole, di migliorare la sicurezza individuale armonizzandola all’interno di una squadra. Per informazioni contattare la società all’indirizzo mail rugbythiene@gmail.it o visitare l’omonima pagina Facebook. • © RIPRODUZIONE RISERVATA