Maratona
per salvare
i rangers

Un ranger in uno dei parchi del Kenya.
Un ranger in uno dei parchi del Kenya.
Alessandra Dall’Igna 17.04.2018

THIENE. Dall'Alto Vicentino al Kenya per sostenere il lavoro dei rangers africani che si occupano di salvare i rinoceronti dai bracconieri. È questa la missione speciale che affronteranno cinque ultra maratoneti che parteciperanno come rappresentanti dell'Italia alla corsa internazionale “For rangers”, del circuito di gare estreme “Beyond the ultimate", che si disputerà ad agosto nel Paese africano. Il team prenderà parte alla competizione di 230 chilometri che li porterà, assieme ad altri 50 partecipanti proveniente da tutto il mondo, ad attraversare cinque parchi naturali in Kenya. Scopo della gara è raccogliere fondi per finanziare l'attività dei rangers contro il bracconaggio e la protezione delle specie in via di estinzione e del loro habitat naturale. Una missione importante, dopo quanto accaduto solo pochi giorni fa nella Repubblica democratica del Congo con l’uccisione di cinque rangers in un'imboscata di bracconieri.