Ladro ruba monili
Poi allaga la casa
e scivola ferendosi

Una pattuglia dei carabinieri di Schio
Una pattuglia dei carabinieri di Schio
29.12.2018

MARANO VICENTINO. Ladro ruba alcuni monili d'oro ma prima di allontanarsi allaga l'abitazione dove ha compiuto il furto e scivola a terra, rincorso dai proprietari, procurandosi una lesione al braccio.

È successo nella tarda serata di ieri a Marano Vicentino in via Santa Maria. I carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Thiene, impegnati in un servizio di controllo, sono intervenuti in seguito alla chiamata effettuata al 112 da parte del proprietario, dove, poco prima, Romeo Maier, già noto alle forze dell’ordine, si era introdotto e si era impossessato degli ori di famiglia.

 

Il delinquente, prima di allontanarsi dall’abitazione aveva allagato alcune stanze lasciando i rubinetti dell’acqua aperti, ma era stato scoperto dai proprietari di casa, padre e figlio di 60 e 30 anni, rientrati in casa proprio in quel momento, che lo avevano inseguito. Maier, a causa del pavimento bagnato, è caduto a terra, venendo così raggiunto dal padre del ragazzo. Ma in un estremo tentativo di guadagnarsi la fuga, il malvivente ha sferrato un colpo al costato dell’uomo gli ha procurato una lesione giudicata guaribile in 30 giorni.

Il rapido intervento della pattuglia dei carabinieri ha messo fine all’episodio arrestando Maier per rapina.