Arrivano i bidoni zonali per raccogliere l’umido

Alcuni bidoni zonali con serratura per la raccolta dell’umido.  ARCHIVIO
Alcuni bidoni zonali con serratura per la raccolta dell’umido. ARCHIVIO (BATCH)
Alessandra Dall’Igna 10.03.2018

Marano si appresta a dire addio alla raccolta “porta a porta” dell'umido, che andrà definitivamente in pensione il prossimo 5 aprile. Al suo posto faranno la loro comparsa nelle vie del paese i bidoni zonali muniti di chiave, una soluzione pensata e progettata per migliorare il servizio attualmente presente su tutto il territorio comunale e per rendere la città sempre più vivibile e pulita. Tra poche settimane dunque anche i cittadini di Marano, come già accade in molti altri comuni dell'Alto Vicentino, avranno la possibilità di usufruire della raccolta della frazione umida in qualsiasi momento e non più due sole volte alla settimana. Questo comporterà un miglioramento anche per quanto riguarda le condizioni di lavoro degli operatori, in quanto il sollevamento dei bidoni potrà essere effettuato meccanicamente e non più manualmente, come accade ora con i singoli bidoncini. Per illustrare le novità l'Amministrazione, con Alto Vicentino Ambiente, ha organizzato due serate dedicate agli utenti, che si terranno entrambe all’auditorium. La prima avrà luogo lunedì 12 marzo alle 18 e la seconda martedì 20 marzo alle 20.30. «In questo modo andremo a uniformarci alla modalità di raccolta effettuata in tutti i comuni soci - spiega una nota dell'Amministrazione Guzzonato -. È una modifica che vuol andare maggiormente incontro alle esigenze dei maranesi, che potranno così conferire liberamente e in ogni momento il rifiuto umido prodotto. Rimane priorità dell'Amministrazione continuare a differenziare il più possibile i rifiuti prodotti, nel rispetto dell'ambiente e del nostro futuro». La chiave dei bidoni zonali, una per utenza, sarà ritirabile da lunedì 12 a venerdì 30 marzo alle Ca’ Vecie nei seguenti orari: il lunedì e mercoledì dalle 15.30 alle 18.30, il venerdì dalle 9 alle 13 e il sabato dalle 9 alle 12. Successivamente si potrà ritirare all’ufficio tributi, presentandosi con la tessera sanitaria (codice fiscale) il lunedì e mercoledì 15.30-18.30, il venerdì 9-13. • © RIPRODUZIONE RISERVATA