Ancora rifiuti selvaggi in campagna

A.D.I. 07.08.2018

Ennesimo abbandono di rifiuti nella campagna maranese, dove nelle ultime settimane ignoti hanno scaricato senza sosta cumuli di immondizia. L’ultimo episodio, come segnalato dal comitato Marano Pulita, è avvenuto nel fine settimana in via Massarè , vicino al boschetto “Calson”: qui, probabilmente con il favore della notte, è stata abbandonata una quantità notevole di guaina, usata per l’isolamento dei tetti, portata con dei bancali in legno, usati per il trasporto. Un viaggio certamente non semplice e fatto sicuramente con un furgone. Quest’ultima azione va ad allungare una lunga lista di episodi allarmanti: il fine settimana precedente, infatti, è toccato a via Zanella essere teatro di abbandoni. Lungo le rive dei canali sono stati gettati materassi, coperte, parti di mobilio, scatoloni e vestiti. Sono stati utilizzati anche dei contenitori per la raccolta porta a porta della plastica, quella che viene fatta ogni 15 giorni. A fine luglio erano stati abbandonati sacchi di spazzatura in via Don Michelazzo e in via Maso. «Ancora una volta - dfenuncia il comitato - il nostro paese al centro di continue azioni di abuso e di violenza nei confronti dell’ambiente e degli onesti cittadini. Si rende sempre più necessario dare un segnale forte onde evitare il proliferare di questi comportamenti». • © RIPRODUZIONE RISERVATA