«Ha abusato in classe
di una sua alunna»
Il prof si difende

La scuola superiore Ceccato di Thiene
La scuola superiore Ceccato di Thiene
06.06.2018

THIENE. È accusato di aver allungato morbosamente le mani su una sua alunna di 17 anni. Per questo un professore di 66 anni è a processo, per rispondere di violenza sessuale, ed è sospeso dal servizio. I fatti sarebbero avvenuti nell’ottobre 2013 all’interno di una classe dell’istituto Aulo Ceccato di Thiene. Ieri l’insegnante ha deposto in tribunale e si è difeso: «Stavo perdendo l’equilibrio e con le mani mi sono aggrappato. Dietro di me c’era lei. L’ho toccata sì, ma solo per stare in piedi. Cosa ci faceva dietro la cattedra? Voleva farmi uno scherzo». E spuntano dei video girati in quella classe di altre burle agli insegnanti.