Documenti distrutti
e evasione: nei guai
due imprenditori

Operazione della guardia di finanza di Thiene
Operazione della guardia di finanza di Thiene
05.10.2018

THIENE. La Guardia di Finanza di Thiene, su disposizione del Gip del Tribunale di Vicenza, ha sottoposto a sequestro preventivo per equivalente depositi finanziari per 50 mila euro risultati nella disponibilità di P.L., 47 anni, di Conegliano (Treviso) e F.F. (64), di Thiene rispettivamente ex amministratore e attuale legale rappresentante di una società a responsabilità limitata.

 

L’esecuzione giunge al termine di una indagine di polizia economico-finanziaria avviata da un controllo di natura amministrativa per indizi di violazione delle norme tributarie. I due imprenditori, per evadere le imposte sui redditi e sul valore aggiunto, per un importo di 50.000 euro, oltre a non aver presentato le dichiarazioni annuali per tre anni consecutivi, non avevano esibito le scritture contabili. La ricostruzione del volume d’affari è stata eseguita da parte dei Finanzieri con l’incrocio delle banche dati e di diversi clienti. I due sono stati denunciati per aver occultato e distrutto e comunque sottratto all’ispezione documentazione fiscale obbligatoria.