Evasione fiscale
Sequestrati
750 mila euro

Operazione della Finanza
Operazione della Finanza
19.11.2018

CARRÈ. I finanzieri di Vicenza hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo d’urgenza per l’importo di 750.000 euro emesso dalla procura.
L’operazione è iniziata da una verifica fiscale effettuata dai finanzieri di Thiene nei confronti di una ditta individuale di Carrè facente capo ad 50enne di nazionalità cinese residente a Lugo di Vicenza ed operante nel settore del finissaggio dei tessili per conto di industrie vicentine.

È emersa un'ingente evasione fiscale per gli anni dal 2013 al 2016 e la scrupolosa ricostruzione dei volumi d’affari conseguiti dalla ditta individuale, effettuata attraverso l’acquisizione della documentazione dai vari clienti, ha poi permesso di ricostruire una notevole base imponibile sottratta a tassazione, pari a circa due milioni di euro di ricavi non dichiarati e 450.000 euro di IVA dovuta, perpetrata tramite un vero e proprio sistema di doppia contabilità messo in atto da H.X., il quale indicava nella propria copia delle fatture emesse importi di gran lunga inferiori rispetto a quelli reali.

Il titolare è stato denunciato per aver presentato una dichiarazione dei redditi infedele e occultato o distrutto una parte di fatture.