Donna contesa
Spari e coltelli
fuori dal locale

Il parcheggio dove sono intervenuti i carabinieri. FOTO CISCATO
Il parcheggio dove sono intervenuti i carabinieri. FOTO CISCATO
13.11.2018

ISOLA VICENTINA. Coltelli e pistole per una donna contesa. Notti movimentate lungo l’ex statale 46 a Isola. Al vaglio degli inquirenti due episodi avvenuti uno nella notte fra mercoledì e giovedì scorso e un altro risalente a qualche giorno prima, entrambi accaduti nel piazzale di sosta davanti al Mada Cafè, locale assai frequentato con clientela proveniente sia dall’Alto vicentino che dall’hinterland del capoluogo, e che non c’entra nulla con quanto avvenuto.

Giovani di Vicenza, giunti in auto, avrebbero minacciato una persona che era all'interno del bar e che li ha seguiti fuori, mostrando armi e sparando un paio di colpi in aria. Alcuni testimoni hanno allertato le forze dell'ordine e sul posto sono giunte tre pattuglie dei carabinieri più una della polizia locale.

 

Nessuno si è fatto male ma su quanto accaduto stanno indagando i militari della Compagnia di Schio, sentendo i testimoni. Il vicesindaco Nicolas Cazzola assicura che c'è la massima collaborazione fra i gestori del locale e l'amministrazione comunale per garantire l'ordine pubblico e che nessun suo compaesano risulta coinvolto nella faccenda.