Droga in Valletta
Pd e Prima noi
posizioni contro

I controlli della polizia locale in Castello e Valletta
I controlli della polizia locale in Castello e Valletta (SARTORIM)
K.Z.10.03.2018

Droga in Valletta, la politica scledense si scalda. «Scarpellini non si tocca», questa in sintesi la posizione del portavoce di “Prima Noi”, Alex Cioni, nella querelle che contrappone il comandante della polizia locale “Alto Vicentino”. Giovanni Scarpellini al consigliere di “Tessiamo Schio”, Carlo Cunegato. Di parere diametralmente opposto il Partito democratico con il segretario Leonardo Dalla Vecchia ed il capogruppo Giovanni Battistella che commentano «veniamo a sapere che il fatto in cui è coinvolta una minore del nostro territorio non si è svolto a Schio ma in un altro Comune dell'Alto Vicentino. Riteniamo sia un fatto grave che tale informazione sia partita proprio da un comunicato inviato dalla Polizia Locale».