Una truffa in rete
di auto di lusso
che vale milioni

Alcuni dei truffati ieri mattina davanti alla concessionaria chiusa. COLORFOTO ARTIGIANA
Alcuni dei truffati ieri mattina davanti alla concessionaria chiusa. COLORFOTO ARTIGIANA
D.N.04.12.2018

MONTECCHIO MAGGIORE. Una stangata che potrebbe essere dai contorni milionari, con potenti auto di lusso viste in internet, pagate e mai ritirate. Porsche, Range Rover e Bmw, che la clientela di tutta Italia aveva visto nei principali siti di compravendita prima di contattare la “Autokew srl” a Montecchio Maggiore. Oltre una dozzina di persone si è rivolta ieri ai carabinieri della tenenza per denunciare la truffa su cui la procura ha aperto un’inchiesta. Gli acquirenti avrebbero versato decine di migliaia di euro; e poi, quando si sono presentati a ritirare l'auto, non ne avrebbero trovata traccia. Nemmeno della concessionaria.