Il Comune brinda Venduto un terreno alla sesto tentativo

Il sindaco Claudio Benincà
Il sindaco Claudio Benincà
Giulia Armeni 04.01.2019

Buona la sesta. Cinque tentativi e quattro anni dopo, il lotto edificabile in via dei Tigli a Monticello Conte Otto è stato finalmente venduto. L'atteso ma insperato regalo di Natale è arrivato giusto un paio di giorni dopo il 25 dicembre, quando in municipio è stata aperta l'unica offerta arrivata per i 527 metri quadrati a pochi passi proprio dalla sede comunale: una proposta di circa 96 mila euro per aggiudicarsi quella porzione di terreno già inserita nel piano delle alienazioni per il triennio 2019/2021 e che invece, dopo sei procedure d'asta, ha cambiato proprietario. «Avevamo già ricevuto una manifestazione d'interesse da parte della persona che ha riposto al bando – spiega il sindaco Claudio Benincà- e siamo dunque molto soddisfatti di essere riusciti ad arrivare ad un esito positivo, dopo tutti questi anni». Era infatti dal 2014 che l'amministrazione monticellese tentava di dismettere l'appezzamento di via dei Tigli, una superficie complessiva di 1250 metri quadrati entrata ufficialmente nel patrimonio dell'ente dopo essere passata di mano dal precedente titolare dell'area, l'ospedale di Vicenza. Da allora, dopo aver cercato in un primo momento di vendere la terra in un pacchetto unico, per i successivi 5 procedimenti si era scelto di dividerla in due lotti, da 527 metri quadrati appunto e da 604 metri quadrati. Quest'ultimo, ancora sul mercato, è stato reinserito nel programma delle alienazioni per il 2021, al prezzo di 119.928 euro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA