Il piromane
inchiodato
dai video

Il piromane nel fermo immagine del video
Il piromane nel fermo immagine del video
 
Marco Marini18.06.2018

GRISIGNANO. Non solo c'è stato un testimone, ma è anche stato ripreso da una telecamera privata mentre fuggiva il piromane che, nella notte fra venerdì e sabato, ha causato l'incendio che ha quasi distrutto un appartamento al secondo piano di una palazzina, in via Monte Pasubio, a Grisignano di Zocco.  Il sospetto che il rogo avesse un'origine dolosa è emerso subito, quando è stato trovato un buco nel muro, oltre ad alcune taniche di benzina abbandonate. La conferma è arrivata dopo che un vicino ha raccontato di aver visto una persona fuggire e, soprattutto, è stato visionato il video registrato dalle telecamere (GUARDA IL VIDEO)

La famiglia di origine serba, che abitava nell'appartamento ora inagibile, sta rientrando dalle vacanze e ora dovrà preoccuparsi di trovare un nuovo alloggio.

CORRELATI