Il Palio ricorda Giannino suo storico fondatore

Giannino Dal Maso al Palio. M.M.
Giannino Dal Maso al Palio. M.M.
M.M. 07.07.2018

Il Palio di Camisano andato in scena nei giorni scorsi, è stato il primo senza Giannino Dal Maso, uno dei fondatori della rievocazione storica camisanese, scomparso l’anno scorso dopo una lunga malattia. «Sono rammaricato di non aver ricordato Giannino durante i ringraziamenti alla fine della premiazione - spiega Maurizio Zanarella, presidente dell’associazione Contrade del Palio -. Purtroppo è stata una dimenticanza e me ne scuso con la sua famiglia». Il nome di Dal Maso è legato a doppio filo a quello del Palio camisanese, come raccontato da Mario Cappellari, memoria storica della manifestazione, la cui prima edizione è datata 1969. «Le prime due edizioni erano molto diverse da quelle di adesso - racconta -, fu proprio Giannino nel 1971 ad inventare il vero Palio di Camisano, introducendo le gare odierne. Si è sempre dato tanto da fare per far crescere questa rievocazione storica, con nuove regole e nuove idee. Per restare aggiornato, andava perfino a vedere il Palio di Siena tutti gli anni». Il Palio delle contrade di Camisano, patrocinato dalla Regione, è oggi considerato il Palio più antico del Veneto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA