La villa Palladiana sotto i riflettori sbarca a Venezia

La villa palladiana di Caldogno
La villa palladiana di Caldogno (BATCH)
G.AR. 10.03.2018

Villa Caldogno piace sia in tv che, prossimamente, sul grande schermo, destinazione Venezia e la sua Mostra del Cinema. Continua a mietere successi la villa palladiana simbolo di Caldogno che dopo essere stata una delle “Meraviglie” al centro del programma Rai curato da Alberto Angela torna ora protagonista. Magnitudo Film, con la collaborazione del consorzio “Vicenza è” rappresentato da Carla Padovan, ha scelto di puntare su Caldogno. Il gioiello architettonico del territorio è inserito infatti tra gli edifici selezionati per un film- documentario dedicato alle opere palladiane o comunque ispirate al Palladio che nei secoli hanno costituito strutture e luoghi strategici dal punto di vista del potere e del controllo. La troupe guidata dal regista Giacomo Gatti ha raccolto il materiale ancora a novembre, spostandosi poi a Vicenza, Roma, Venezia, Treviso in attesa di completare le riprese negli Stati Uniti, dove molti importanti edifici istituzionali si rifanno ai canoni palladiani, a partire dalla stessa Casa Bianca. Solo in questi giorni però, in vista della presentazione ufficiale e della distribuzione del film, “Vicenza é” ha accompagnato la stampa specializzata (presente anche il giornalista Stefano Paolo Giussani, tra gli autori della pellicola) alla scoperta di villa Caldogno, cui ha preso parte anche l'assessore alla cultura Monica Frigo: «Siamo orgogliosi che la nostra villa-simbolo stia ottenendo ribalte sempre più prestigiose, che ne accrescono la notorietà e l'attrattiva agli occhi di un pubblico vasto», le sue parole. • © RIPRODUZIONE RISERVATA