Beccato e multato il furbetto dei rifiuti «Impegno per tutti»

Rifiuti rinvenuti a Caldogno qualche tempo fa. FOTO D’ARCHIVIO
Rifiuti rinvenuti a Caldogno qualche tempo fa. FOTO D’ARCHIVIO
G.AR. 08.01.2019

Non si ferma la crociata contro i “furbetti” dei rifiuti che da tempo il Comune sta conducendo a suon di telecamere e multe È notizia di ieri, come annunciato dall'assessore all'ecologia Paolo Meda, il riconoscimento del “distratto cittadino”, per usare la definizione degli amministratori, che nei giorni scorsi aveva lasciato dietro piazza Europa sacchi neri di rifiuti indifferenziati. Conferimento che non era passato inosservato tra i residenti, alle prese da anni con una vera e propria battaglia contro i trasgressori della raccolta differenziata e su cui si è riuscito a fare piena luce grazie ai filmati del sistema di videosorveglianza. «Questa persona – spiega l'assessore - è stata identificata e multata con una sanzione di 100 euro, come previsto dal regolamento comunale». Un piccolo ma significativo risultato per la comunità cui Meda e il sindaco Nicola Ferronato rivolgono un appello, affinché vengano sempre segnalate le irregolarità. «Stiamo portando avanti un lavoro lungo e certosino, di certo faticoso – ammette Meda- ma fondamentale per mettere fine agli abbandoni indiscriminati di rifiuti». • © RIPRODUZIONE RISERVATA