Sparito nel nulla
Appello dei parenti
«Torna da noi»

Proseguono le ricerche di Stephane Lunardi
Proseguono le ricerche di Stephane Lunardi
13.01.2018

SOLAGNA. «Stephane ti preghiamo di tornare a casa da noi. Fatti sentire in qualsiasi modo, facci sapere che stai bene, da quando sei andato via viviamo nell’angoscia. Se leggi il nostro appello per favore chiamaci. Ti vogliamo bene». A parlare sono i famigliari di Stephane Lunardi, il dipendente comunale, di 50 anni, residente a Solagna, scomparso lo scorso mercoledì mentre era al lavoro. Le ricerche dell’uomo continuano con il coinvolgimento di decine di volontari della Valbrenta, dove Lunardi è conosciuto e benvoluto da tutti. Il fratello Raffaele ha fornito una sua foto, soprattutto nella speranza che l’attenzione si allarghi anche fuori dai territori della Valle, e che i residenti del Bassanese e della provincia, conoscano bene il suo volto e abbiano così la possibilità di riconoscerlo nel caso dovessero incontrarlo.

CORRELATI