Tezze Sparito nel nulla È tornato a casa dopo un meseTezze | Tezze

Sparito nel nulla
È tornato a casa
dopo un mese

Un'immagine di Antonio Marcato condivisa su Facebook dal figlio Davide
Un'immagine di Antonio Marcato condivisa su Facebook dal figlio Davide
F.C.04.03.2018

TEZZE SUL BRENTA. Antonio Marcato, l'idraulico di Tezze sul Brenta svanito nel nulla lo scorso 2 febbraio, è tornato a casa. Ad annunciarlo è il figlio Davide, attraverso un messaggio postato sui social network, nella tarda serata di ieri. «Vorrei informare tutti che papà è tornato a casa poche ore fa - si legge nel post -. Ringrazio chiunque ci abbia sostenuto o confortato con messaggi e a voce. Vi chiedo solamente di non scrivermi, in questo momento abbiamo bisogno di dedicarci ad altro. Grazie a tutti».

A casa Marcato, una villetta nella periferia del paese, il telefono squilla a vuoto. Per ora non è possibile conoscere le motivazioni dell'allontanamento, capire i dettagli dell'improvviso rientro del padre di famiglia. E forse è giusto così. Queste sono le ore della riconciliazione, degli abbracci e delle lacrime, per il lieto fine di una vicenda che ha tenuto col fiato sospeso una comunità intera per oltre 30 giorni. 

Del caso si era occupata anche la trasmissione Rai "Chi l'ha visto?", mentre il popolo della rete aveva dato tutto il sostegno possibile, con quasi 11 mila condivisioni dell'appello pubblicato su Facebook lo scorso 4 febbraio, postate sui gruppi di tutta Italia. I carabinieri oggi sentiranno l'idraulico per capire le motivazioni dell'allontanamento, e dare il sostegno possibile alla famiglia

CORRELATI