Grave operaio
schiacciato
da lastra di ferro

L'incidente è avvenuto al cantiere della Cantina sociale
L'incidente è avvenuto al cantiere della Cantina sociale
30.03.2018

TEZZE. Un gravissimo incidente sul lavoro è avvenuto questa mattina alla cantina sociale di Soave, in via della Vittoria. Da quanto si è appreso, un operaio B.F. 41 anni di Tezze sul Brenta, dipendente della ditta Rigon, stava lavorando all'ampliamento dello stabile, quando si è ferito gravemente.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 con l'automedica e l'ambulanza, hanno stabilizzato l'uomo e l'hanno portato con un grave trauma toracico all'ospedale di Borgo Trento.

 

Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri di San Bonifacio arrivati sul cantiere, l'uomo, un quarantenne residente a Tezze sul Brenta, si trovava su una piattaforma aerea per manovrare un congegno per il sollevamento di materiale quando - per cause in corso di accertamento - è rimasto impigliato con l'imbragatura finendo schiacciato tra la piattaforma e il pannello in ferro che stava posizionando. 

 

L'artigiano si trova ora in prognosi riservata mentre la piattaforma è stata sequestrata.