Sant'Eusebio, la carica dei 3.500

Tantissimi alla marcia di S.Eusebio. FOTO CECCON
Tantissimi alla marcia di S.Eusebio. FOTO CECCON
Lucio Zonta11.06.2018

Circa 3.500 appassionati hanno partecipato ieri alla 19ma edizione della Passeggiata di S. Eusebio, Memorial Silvano Aldo Forese, a cui ha collaborato come sempre il presidente territoriale della Fiasp Francesco Enea. L'impegno di Luigi Conte, presidente della società organizzatrice Asd Podistica Pieve di S. Eusebio, e dei suoi associati, è stato ampiamente premiato. Con il sodalizio impegnati anche l'Ana, i donatori di sangue e la società calcistica locali, le associazioni di marciatori del comprensorio e il Comitato provinciale per la lotta alla fibrosi cistica, al quale andrà il ricavato della passeggiata. C'era anche Alessandra Corà, marosticense, mamma di una ragazza che nei mesi scorsi è stata sottoposta a Padova a un intervento, riuscito perfettamente, per il trapianto dei due polmoni intaccati dalla malattia. La sorella della giovane, Sara, e il marito, Angelo, hanno destinato all'associazione fibrosi cistica la somma prevista per le bomboniere in occasione del loro matrimonio e del battesimo di un figlio. La coppia era impegnata ieri in altre manifestazioni e il presidente del Comitato provinciale Tarcisio Scotton ha allora consegnato ad Alessandra Corà una targa ricordo per il gesto della figlia e del genero.Alla marcia erano rappresentati 55 gruppi podistici quasi tutti della provincia di Vicenza (alcuni sono arrivati dal Padovano e dal Veronese), per un totale di quasi 2000 appassionati. Gli altri 1500, singoli, si sono iscritti al momento della partenza. I percorsi erano tre, di sei, 11 e 20 chilometri. Pochissimo lavoro per i sanitari della sezione di Marostica dell'Associazione italiana soccorritori onlus, coordinati dalla dottoressa Mavì Zanata. «La consistente partecipazione - ha commentato al termine il presidente Fiasp Enea, visibilmente soddisfatto - è anche un riconoscimento per Luigi Conte e per coloro che l'hanno affiancato nell'efficiente organizzazione. Rilevante, poi, la presenza di famiglie anche con le carrozzine e di appassionati sotto i 40 anni, con un risveglio importante nel mondo femminile. Le marce Fiasp hanno carattere ludico-motorio: le persone capiscono l'importanza del movimento per la salute». I cinque gruppi più numerosi sono stati il Marathon Club di Vicenza con 132 partecipanti, i Marciatori di Rossano Veneto con 120, il Laverda Breganze con 101, il S. Croce Bassano con 100, il Berici con 80, il Corri con noi di Dueville con 70. 

CORRELATI