Furto della motozappa Patteggiano quattro mesi

F.C. 27.07.2018

Furto di una motozappa in un podere di Rossano, durante il processo per direttissima svoltosi ieri in tribunale a Vicenza i due denunciati hanno patteggiato quattro mesi con la sospensione della pena. I due romeni, entrambi operai, dipendenti in regola di una ditta di metalmeccanica e una di mangimi, nel tempo libero arrotondavano con piccoli lavori di giardinaggio. L’attrezzo agricolo che hanno tentato di sottrarre in via San Zenone, forse serviva loro proprio per realizzare alcuni lavori.L’operazione dei carabinieri dell’aliquota radiomobile di Bassano, era scattata verso le 23 di martedì scorso, quando la sorella del proprietario del terreno aveva notato movimento sospetti nei pressi della recinzione dell’azienda agricola, e aveva allertato immediatamente il 112. I militari, arrivati in pochi minuti, erano riusciti a bloccare i due operai dopo una breve fuga, ed era scattato l’arresto in flagranza con l’accusa di furto aggravato in concorso.[END_3]© RIPRODUZIONE RISERVATA