Con un fuoristrada
sul campo da calcio
Caccia ai vandali

Il terreno di gioco devastato dal passaggio di un’auto
Il terreno di gioco devastato dal passaggio di un’auto (GOBBON)
M.B.20.04.2017

ROSÀ. È caccia aperta, a San Pietro di Rosà, ai vandali che, nella notte fra lunedì e martedì, hanno danneggiato il terreno di gioco del campo sportivo parrocchiale convenzionato con il Comune, attiguo alla chiesa della frazione. Sconosciuti, molto probabilmente con un’auto o un fuoristrada, hanno effettuato piroette e gimcane, distruggendo il tappeto erboso e creando solchi profondi. In alcuni tratti, l’erba è stata letteralmente cancellata, lasciando spazio al fondo terroso. Il danno ammonta ad alcune migliaia di euro. Nella scorsa estate, in vista della stagione sportiva, il terreno di gioco, dato in gestione alla società Asd S. Pietro che oltre al settore giovanile conta anche una squadra che gioca in Seconda categoria, era stato oggetto di un accurato trattamento del fondo, con la risemina dell’erba. Ora si dovrà ripartire da zero per rendere il campo praticabile. Il terreno di gioco, oltre che gli allenamenti della prima squadra, ospita anche alcuni gruppi del settore giovanile dell’ Associazione calcio Rosa. I dirigenti dell’Asd San Pietro hanno chiesto la collaborazione della popolazione per risalire ai responsabili del gesto di vandalismo che danneggia mondo del calcio e settore giovanile. 

Condividi la notizia