Ponte degli Alpini
Donazzan: «Va
riaperto subito»

Il ponte degli Alpini
Il ponte degli Alpini
03.11.2018

BASSANO. «Il ponte di Bassano va riaperto e subito. Se giustifico la chiusura avvenuta nei giorni di massima allerta, non riesco a tacere oltre, di fronte a questo immobilismo oggi che un rischio così elevato non c’è più». È la presa di posizione dell’assessore regionale Elena Donazzan in riferimento alla chiusura del Ponte degli Alpini a Bassano, off limits da domenica 28 ottobre: lo stop ai pedoni era scattato dopo che il Brenta aveva superato la soglia idrometrica,
abbassata cautelativamente a 150 metri cubi al secondo, corrispondente all’altezza del fiume di 1,55 metri, come previsto da un’ordinanza emessa dall’amministrazione, in considerazione dei lavori relativi alla puntellamento delle stilate 3 e 4 della struttura. «Invito l’amministrazione a non incaponirsi oltre e a valutare una riapertura immediata - aggiunge Donazzan - eventualmente anche parziale con un contenimento dei passaggi, perchè l’attuale situazione per i commercianti della zona è una sciagura». «Oggi - conclude - mi sono recata sul posto per parlare con i commercianti e ho trovato in loro tanta disperazione e altrettanta rassegnazione. Stanno resistendo dal 2015, tra aperture e chiusure, cambi di direzione, appalti che non arrivano mai in fondo, lavori senza tempo: ogni ulteriore colpo inferto all’economia del quartiere Angarano porta con se conseguenze gravissime».

CORRELATI