Tormenta la ex
e brucia le auto
dei parenti

L’incendio divampato nella notte a Nove nel luglio scorso causò ingenti danni. ARCHIVIO
L’incendio divampato nella notte a Nove nel luglio scorso causò ingenti danni. ARCHIVIO
Diego Neri21.02.2019

NOVE/SCHIAVON. Un vicentino di 50 anni è stato rinviato a giudizio e dovrà difendersi da diverse accuse. Quando la moglie, di alcuni anni più giovane, gli aveva annunciato che voleva separarsi, aveva iniziato a molestarla e a minacciarla, anche di morte, pedinandola e controllandola, perché temeva che lei avesse un altro. Per poco meno di un anno, le avrebbe reso la vita impossibile fino a quando, una notte, mentre lei era andata a dormire dai suoi genitori, aveva dato fuoco alla sua auto, bruciando anche quella del fratello della vittima e danneggiando anche l’autorimessa e la proprietà di un vicino.