L'assessore perde
le staffe e insulta
su Fb i cittadini

L'assessore Gianluca Donanzan e il post su Facebook
L'assessore Gianluca Donanzan e il post su Facebook
Lucio Zonta18.09.2018

MUSSOLENTE.  L’assessore perde le staffe e si getta sulla tastiera etichettando su Facebook i propri concittadini in modo non proprio gentile. Protagonista Gianluca Donanzan, assessore alla pubblica istruzione del Comune di Mussolente. 


Stizzito, sul proprio profilo ha messo nero su bianco un giudizio che non lascia dubbi sull’idea che si è fatto dei suoi compaesani. «È ufficiale: nel mio paese vivono strani esseri fatti di carne insulsa che avvolge un organo genitale». Interpellato, Donanzan ha spiegato che l’affermazione è apparsa sul profilo Facebook personale, che nulla ha a che vedere con la sua funzione pubblica. E qualche giorno dopo ha rincarato la dose con un altro post sibillino. 


Una "sparata" online quella dell'amministratore di Mussolente, che ha raccolto i consensi del collega Marco Zonta di Rossano, responsabile dei referati alla cultura, politiche sociali, sportello lavoro e associazione. «Se ti può essere di conforto - il suo commento sempre su Facebook -, sappi che si sono diffusi anche nei territori limitrofi!».