«Spacciava in comunità» Finisce a processo

09.01.2019

È iniziato nei giorni scorsi, ed è stato subito aggiornato al maggio prossimo, il processo a carico di Domenico Fontanarosa, 30 anni, residente a Francavilla al Mare (Chieti). Il giovane, difeso dall’avv. Anna Sambugaro, è finito in tribunale davanti al collegio per rispondere di un’ipotesi di spaccio di sostanze stupefacenti, aggravato perchè commesso all’interno di una comunità di recupero. I fatti contestati sarebbero avvenuti a Pianezze fra il dicembre 2017 e il gennaio dello scorso anno. In base a quanto ricostruito dal pubblico ministero Parolin, Fontanarosa quasi quotidianamente cedeva piccole quantità di cocaina ad un giovane ospite della struttura, all’interno della quale aveva avviato un percorso di disintossicazione, che sarebbe stato quanto meno rallentato dal comportamento che viene contestato all’imputato. All’interno della comunità si erano accorti che qualcosa non quadrava e avevano informato le forze dell’ordine, che al termine delle indagini avevano denunciato l’abruzzese. In aula, dove saranno sentiti alcuni testimoni per fare chiarezza, Fontanarosa avrà la possibilità di difendersi dalle accuse. • © RIPRODUZIONE RISERVATA