«Ipnotizzata
e molestata
con un sex-toy»

L’interno del centro olistico “Chandra”
L’interno del centro olistico “Chandra”
Diego Neri 07.12.2017

MASON. La procura ha aperto un’inchiesta a carico del responsabile del centro olistico "Chandra" a Mason. L’ipotesi di reato è la violenza privata, dopo la denuncia di una paziente. La vicentina aveva raccontato in caserma di essersi presentata per una seduta e di essere stata convinta a sottoporsi all’ipnosi. Ha accettato, ma quando si è risvegliata si è trovata con un oggetto nelle parti intime: era un vibratore. I carabinieri del Nas di Padova hanno compiuto una perquisizione, trovando in un cassetto della scrivania e sequestrando il sex toy. Sono in corso accertamenti sull’attività del centro.

CORRELATI
Condividi la notizia