Che numeri sulla pista di pattinaggio

La pista di pattinaggio su ghiaccio allestita in piazza
La pista di pattinaggio su ghiaccio allestita in piazza
Floriana Pigato 19.01.2019

C’è sicuramente chi, nella mente ancora impresse le spettacolari piroette di Evgeni Plushenko, avrà provato a volteggiare come i grandi campioni del pattinaggio. Dopo la magia di “Opera on Ice” che il giorno di Natale ha svelato a tutta Italia l’incantevole scenografia della piazza di Marostica, la conta quest’anno degli ingressi della pista di pattinaggio ha superato i 5000 biglietti staccati in 38 giorni di apertura. Numeri record per la tradizionale attrazione che da oltre quindici anni attira grandi e piccini, complice un allestimento completivamente rinnovato che ha visto il debutto della nuova pista di 500 metri quadri, quasi il doppio rispetto a quella vecchia, collocata per la prima volta attorno al grande albero di Natale in piazza. «É stata un’edizione record – commenta la presidente della Pro Marostica Cinzia Battistello - aiutata anche dal meteo che ci ha consentito di tenere la pista sempre aperta nelle cinque settimane natalizie. Siamo contenti che la nuova collocazione e il nuovo allestimento abbiano incontrato il favore del pubblico. Pattinare in una cornice così meravigliosa è un’emozione che solo la piazza di Marostica può regalare». Il Natale dei grandi numeri a Marostica non ha tradito le aspettative nemmeno sul fronte degli eventi organizzati dai commercianti, con il Comune, la proloco e la Compagnia delle Mura. Le tre domeniche d’Avvento hanno portato in città un fiume di visitatori tra mercatini, esibizioni canore e spettacoli di artisti all’aria aperta. «Quest’anno il flusso di visitatori è stato maggiore rispetto alle passate edizioni – dichiara la presidente mandamentale di Confcommercio Marisa Lunardon – Di anno in anno stiamo riscontrando un crescendo di partecipazione e di apprezzamento per le attività natalizie, grazie anche al nostro bellissimo centro storico che ci regala una location magica. Per la nostra città sono risultati importanti sul fronte della promozione, che aiutano anche le attività economiche. Molte persone hanno l’occasione di scoprire Marostica per poi ritornarci. Sono attività che richiedono tanto lavoro ma che poi ci ripagano di grandi soddisfazioni». «Quest’anno, poi, è stato un Natale ancora più magico – conclude la presidente – nel segno della solidarietà, con i boschetti dell’Altopiano a sostegno del progetto di Otb Foundation. E con un attenzione ancora maggiore ai bambini, per i quali abbiamo allestito un’area gioco nel mercato coperto del Doglione». Oltre ai 5000 mila ingressi alla nuova pista di pattinaggio, la sesta edizione di “Natale con Noi” a Marostica si chiude con numeri sold-out anche per la rappresentazione teatrale di Teatris al Castello Inferiore con 400 spettatori nelle cinque repliche del “Canto di Natale” di Charles Dickens e per la festa di Capodanno in piazza che quest’anno ha raggiunto quota 4500 presenze. •