Cantiere Spv Tampona un furgone e fugge

F.C. 07.09.2018

Tampona un furgone posteggiato su un cantiere della Pedemontana, poi fugge: indagini dei vigili dell’unione marosticense per risalire al responsabile. Il fatto è avvenuto a Marostica, in prossimità della nuova rotonda che porta in centro città. Erano circa le 13.40 di ieri, quando gli operai impegnati nei cantieri hanno sentito un forte botto. Alcuni di loro hanno visto subito che il furgone della ditta per cui lavorano, un MercedesVito, era stato tamponato da un secondo furgone, probabilmente di marca Volkswagen. Insieme hanno cercato di attirare l’attenzione del conducente, per fargli segno di fermarsi. L’automobilista però se ne sarebbe infischiato, nonostante fosse abbastanza chiaro che i danni riportati nello schianto non proprio di poco conto. Quindi avrebbe continuato per la sua strada, infischiandosene dell’incidente appena causato, nel quale fortunatamente non ci sono stati feriti. I dipendenti della ditta hanno immediatamente dato l’allarme agli agenti della polizia locale di Marostica. Dopo celeri rilievi e la raccolta delle testimonianze, alcune molto dettagliate, di diversi testimoni, gli uomini del comandante Valter Crestani hanno capito a chi potrebbe appartenere il furgone pirata. Per arrivare alla certezza che arrivare alla conferma di queste prime supposizioni, saranno necessari ulteriori approfondimenti e verifiche specifiche. Altri dettagli sulla vicenda si potranno avere nelle prossime ore. Il traffico ha subito solo lievi disagi per meno di mezz’ora. © RIPRODUZIONE RISERVATA