Jody prepara
la pizza
ai piloti Ferrari

Jody Parise, 39 anni, sul circuito di Sepang in Malesia
Jody Parise, 39 anni, sul circuito di Sepang in Malesia
01.04.2018

BASSANO. I piloti Ferrari si rifocillano con le pizze gourmet di un bassanese. Se l’Emilia ci mette le macchine, Bassano rilancia con il sostegno dato dal simbolo della cucina italiana: la pizza, “benzina” di carboidrati pronta a dare energia ai piloti in competizione nella seconda tappa del trofeo Apac, ovvero il “Ferrari Challenge Trofeo Pirelli Asia Pacific”, in programma il prossimo fine settimana con l’esordio sulla pista di Hampton Downs, in Nuova Zelanda. Si tratta di una serie di corse che vedono al via i clienti Ferrari nel mondo, con finalissima a Monza. Sulla griglia di partenza, fin da sabato, ci sarà un maestro delle farine macinate a pietra, dei prodotti stagionali e del lievito madre, già gestore insieme al padre, della birreria “Lowen” al Ponte Vecchio, ora titolare della pizzeria Cu.Pi. in quartiere Firenze e docente in diverse scuole professionali. Jody Parise, 39 anni, il destino ferrarista l’ha avuto scritto addosso già dal battesimo. Il padre lo ha chiamato Jody, in onore di Jody Scheckter, campione del mondo proprio nel ’79, quando lui è nato nato.