Donna investe
15enne e scappa
È caccia al pirata

Una pattuglia della polizia locale. ARCHIVIO
Una pattuglia della polizia locale. ARCHIVIO
L.Z.14.05.2018

BASSANO. Investe un ragazzino e scappa via senza fermarsi a soccorrerlo. Sulle sue tracce si sono messi gli agenti della polizia locale, intervenuti per i rilievi. È accaduto ieri verso le 16.30 in via Brigata Basilicata, il primo tratto della Valsugana che inizia subito dopo il monumento del generale Giardino. Il ferito, A.M., 15 anni, bassanese, fortunatamente non ha riportato lesioni preoccupanti. Se l'è cavata con alcune escoriazioni e al pronto soccorso è stato comunque trattenuto in osservazione a scopo precauzionale.

 

La polizia locale ha raccolto alcune testimonianze dalle quali sarebbero emersi particolari importanti per risalire alla conducente dell'auto. Al volante della Fiat Punto di colore bianco che ha colpito il quindicenne c'era una donna: la guidatrice stava percorrendo via Brigata Basilicata da nord verso il centro di Bassano. Dai primi accertamenti sembra che il ragazzo stesse attraversando la strada sulle strisce pedonali, non si sa se a piedi o se in sella alla bicicletta, che comunque aveva con sé. In seguito al colpo, A.M. è stato sbalzato sull'asfalto, riportando le lievi lesioni. La conducente, invece di fermarsi, ha proseguito ma l'accaduto non è sfuggito all'attenzione di altri automobilisti, che si sono fermati e hanno allertato i soccorsi.

 

La conducente della Punto, se individuata, correrà seri guai con la giustizia. L'omissione di soccorso è infatti un reato punito severamente. L'incidente ha provocato per qualche tempo rallentamento al traffico lungo una strada che è sempre piuttosto trafficata.