Dalla cena solidale arriva un aiuto a S. Tomaso Agordino

Un’immagine della cena di solidarietà di Cassola
Un’immagine della cena di solidarietà di Cassola
Enrico Saretta 17.12.2018

Il ricavato della cena solidale di Cassola va al Comune di San Tomaso Agordino. I 7.625 euro raccolti durante la serata di beneficenza saranno devoluti al paese del Bellunese colpito dal maltempo abbattutosi sulle montagne venete. Alla serata, promossa con il patrocinio dell’Amministrazione in collaborazione con tutte le associazioni della municipalità, hanno partecipato quasi trecento persone. Tra i presenti, in qualità di ospite d’onore, c’era anche Daniel Colloi, uno degli amministratori del Comune di San Tomaso, invitato con tutta la sua famiglia a prendere parte alla conviviale e a dare testimonianza dei danni provocati dal maltempo. «Il suo racconto è stato molto toccante e al tempo stesso terribile - ha detto il presidente della Pro loco di Cassola Giovanni Maria Bizzotto - ed ha veramente colpito tutti». «Ancora una volta - ha chiosato il sindaco Aldo Maroso - la nostra comunità ha dimostrato di essere molto generosa e di saper lavorare assieme per una causa comune». • © RIPRODUZIONE RISERVATA